Mercatino Conca

Rossini 150,Bollettino 1892 torna a casa

Le celebrazioni rossiniane si arricchiscono dell'intera raccolta, elegantemente rilegata, del Bollettino (18 densi numeri) pubblicato a Pesaro nel 1892 in occasione delle iniziative per il centenario della nascita del compositore. L'ha conferita la signora Miranda Paolucci. La preziosa documentazione, sottratta alla biblioteca dell'Istituto, era finita sulla bancarella di un mercatino e li fortunatamente è stata recuperata dalla signora Paolucci che, con nobile gesto, l'ha consegnata a Giorgio Girelli, presidente del Conservatorio. Ciò, ha spiegato la signora, "perché venga riposta nel luogo che le appartiene". E' una fonte di cronache di eventi celebrativi, notizie, studi, commenti, assai ricca di dati su ciò che riguardava Gioachino Rossini. Si va, ad esempio, dalla citazione dei giornali di 17 paesi che avevano con articoli celebrato il primo centenario della nascita del Maestro a documentazione di vario genere, come l'interrogatorio di Giuseppe Rossini (padre di Gioachino) "avanti l'Abate Celi".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie